logo Roma Tre

Area Affari Generali

Attività

Cultura della Valutazione

Il Nucleo di Ateneo collabora costantemente con tutti gli attori coinvolti nel processo di valutazione per favorire un processo di misurazione e di miglioramento continuo sempre più ampio e condiviso.

Il Nucleo è impegnato infatti a diffondere in modo sempre più esteso la cultura della valutazione attraverso l'analisi dei "risultati", delle "modalità" (i processi) con cui gli stessi risultati sono ottenuti, l'individuazione di azioni utili a migliorare gli uni e le altre.

Nell'ottica di una valutazione sempre più integrata e sistemica delle attività dell'Ateneo, il Nucleo sviluppa azioni specifiche nelle aree della:

 


Valutazione della didattica

In attuazione del D.lgs. 19/2012 che ha introdotto il Sistema nazionale di valutazione, assicurazione della qualità e accreditamento degli Atenei, e del successivo D.M. 47/2013, che ha messo a punto la procedura AVA (Autovalutazione, Valutazione e Accreditamento del Sistema Universitario Italiano), il Nucleo svolge le seguenti attività:

I risultati di tali attività sono riportati nella Relazione annuale prevista dal citato D.lgs. 19/2012 (artt. 12 e 14), trasmessa all'ANVUR e agli organi di governo dell'Ateneo.
Sulla base di specifici adempimenti richiesti dal MIUR, il Nucleo svolge le seguenti attività:

Inoltre il Nucleo effettua annualmente un esercizio di valutazione delle attività didattiche svolte dai Corsi di studio dell'Ateneo, basandosi su criteri che fanno capo a tre grandi categorie: efficienza, attrattività, trasparenza e qualità. I risultati di tale attività sintetizzarsi in un'apposita relazione trasmessa agli organi di governo dell'Ateneo.


Valutazione della ricerca

In accordo con il Collegio dei Direttori di Dipartimento, il Nucleo ha promosso l'adozione di una procedura per l'autovalutazione e per la valutazione esterna delle attività di ricerca svolte presso i dipartimenti, iniziata nel 2003 e conclusasi nel 2011.


Valutazione dei dottorati di ricerca

Il Nucleo verifica l'effettiva permanenza dei requisiti per l'accreditamento dei corsi di dottorato di ricerca di cui all'art. 4 del DM n. 45 dell'8 febbraio 2013 e redige un'apposita relazione.


Valutazione della performance

Il Nucleo di Valutazione ricopre il ruolo di OIV (Organo Indipendente di Valutazione della performance) previsto dall'art. 14 del D.Lgs. 27 ottobre 2009, n, 150 e ai sensi della Delibera n. 09/2010 dell'ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione). Pertanto il Nucleo collabora con la Direzione Amministrativa dell'Ateneo per la progettazione e l'attuazione del sistema di misurazione e valutazione della performance, al fine di verificarne punti di forza e di debolezza, anche alla luce del confronto con i modelli e i principi indicati dall'ANAC, e nell'intento di tenere sotto controllo le possibili criticità.

Principali attività del Nucleo in qualità di Organismo Indipendente di Valutazione (OIV):

A tali attività possono assimilarsi altri compiti svolti dal Nucleo in adempimento di precise disposizioni legislative, la più importante delle quali è:


 

15/1/2016