Insegnamenti I Anno

  • Ipotesi per un mondo nuovo tra incontri e scontri di civiltà - Marina D'Amato

    Il futuro geopolitico, sociale, ambientale, demografico, scientifico e sanitario del  pianeta è nelle mani di una generazione che dovrà affrontare molte sfide. Innanzitutto:

    1. quella di ripensare una modalità di gestione della “cosa pubblica” in termini globali ed internazionali;   
    2. quella di individuare e risolvere squilibri socio economici che ne derivano;
    3. quella di elaborare risposte adeguate ad ecosistemi contaminati dall’usura umana;
    4. quella di cogliere e adeguare alle esigenze del pianeta i flussi migratori e  l’incremento / decremento demografico;
    5. quella di riconsiderare il progresso scientifico in funzione di bisogni ed esigenze in costante mutamento;
    6. quella di ripensare finalità mediche ed industriali in funzione di esigenze mutevoli.

    Tutto ciò in una situazione globale in cui  le analisi sociali e politiche mettono in evidenza quanto e come: cultura, società e mutamento appaiono paradossalmente quasi come “sinonimi”. Verranno pertanto presi in considerazione gli elementi che caratterizzano maggiormente le società occidentali, orientali e quelle del Nord e del Sud del mondo in un’ottica prevalentemente antropologica e sociale. Verranno altresì considerate le linee di “faglia” tra le diverse civiltà del pianeta e messe in evidenza zone ed ideologie dei punti di rottura. Una visione multidisciplinare (storica, politica, antropologica, economica) verrà proposta come linea guida di un’analisi sociologica “comprendente” centrata soprattutto sulla dimensione culturale del fenomeno della trasformazione contemporanea. La finalità del corso sarà quindi quella di valutare:

     - gli elementi sovrastrutturali del cambiamento sociale globale in atto;

     - i dati e gli indicatori che possono contribuire alla comprensione del mutamento;

     - il ruolo dell’ideologia, della religione, delle credenze, dei miti e dei valori per la comprensione e valutazione della società contemporanea;

     - ipotesi di convivenza e incontri di civiltà.