salta al contenuto della pagina

UniversitÓ degli Studi Roma Tre Sito Web Archeo Roma Tre

 Siete in: home

 

Deir el Ahmar, Deir anba Bishoi "Convento Rosso"

Ricerche 2001 - 2005

Nel quadro del Progetto Interuniversitario Nazionale di Ricerca sulle interazioni culturali tra mondo mediterraneo ed Europa occidentale (MURST 199-2000/2003-2004), responsabile Letizia Ermini Pani dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" (S. LUSUARDI SIENA 2003) [1] , la ricerca integrata avente per oggetto I materiali, le vie, i siti, i monumenti dei "segni di salvezza" della Siria cristiana: l'emergenza delle porte basaltiche, ha costituto uno dei due poli di interesse strategico delle analisi conoscitive e critiche, svolte nell'area mediterranea dalla ricerca sul campo dell'Unità di Ricerca dell'Università degli Studi di Roma "Roma Tre" negli anni 2001- 2005, con il cofinanziamento dell'Ateneo, del MURST e del Ministero degli Affari Esteri (MAE), responsabile scientifico Silvana Casartelli Novelli (P. FALCIONI-F. SEVERINI 2005) [2]; e della tranche di ricerca sui rapporti Roma-Siria nell'età classica, responsabile scientifico Giuliana Calcani, ricercatrice in archeologia classica dell'Università "Roma Tre" (G. CALCANI 2001; 2003) [3], tutt'ora in atto [4].
Il secondo polo d'interesse, avente per oggetto la Tebaide egiziana, responsabile scientifico Silvana Casartelli Novelli, ha dato contestualmente vita al Progetto Pilota del MAE "Deir el Ahmar, Deir anba Bishoi <<Convento Rosso>>" (S. CASARTELLI NOVELLI, C. MEUCCI et ALII 2004; B. MAZZEI 2004; G. CAPRIOTTI 2005; F. BISCONTI 2005; S. CASARTELLI NOVELLI 2006) [5].

Carta dell’Egitto di Claude Sicard disegnata nel 1717.

 


[1] S. LUSUARDI SIENA (a cura di), Fonti archeologiche e iconografiche per la storia e la cultura degli insediamenti nell'altomedioevo,"Contributi di archeologia" 3, Milano 2003.


[2] P. FALCIONI, Nota geo-morfologica e cartografica del territorio, F. SEVERINI, Catalogo delle porte basaltiche siriane, Università degli Studi "Roma Tre", Roma 2005, costituiscono la prima presentazione della documentazione iconografica originale delle porte basaltiche siriane e dei nuovi dati archeologici e geo-morfologici relativi alla loro presenza, collocazione e densità sul territorio, risultante complessivamente dalle missioni svolte in Siria negli anni 2001-2004 dall'équipe di ricerca dell'Università "Roma Tre", edita dall'Ateneo in 200 copie in brossure per la "Giornata di Studio" in oggetto, promossa dalla Facoltà di Lettere e Filosofia il 15 dicembre 2005 (una copia depositata presso la biblioteca di Facoltà); per cui da ultimo Cfr. il contributo a due voci: P. FALCIONI, F. SEVERINI, In margine alla ricerca sulle porte basaltiche siriane, in TEMPORIS SIGNA. Rivista di Archeologia della tarda antichità e del medioevo, Spoleto, I, 2006, pp.353-373.


[3] G. CALCANI, Apollodoro e la Colonna Traiana a Damasco, in Tra Damasco e Roma. L'architettura di Apollodoro nella cultura classica, catalogo della mostra (italiano, arabo, inglese), Damasco, Museo Archeologico, 20 dicembre 2001-20 gennaio 2002, Roma 2001; EAD., To the history from the museum: Zenobia at Palmyra, in Zenobia and Palmyra Conference, Homs e Palmira (Palmira 2002); EAD., Dalla cultura romana alla cultura romena: la Colonna Traiana racconta, Grottaferrata, Abbazia di San Nilo, 24 settembre-26 ottobre 2003.


[5] Cfr. G. CALCANI, I beni culturali per il dialogo tra civiltà, in Meditaeuropa. Festival delle culture del Mediterraneo, Ravenna, complesso di San Nicolò, 2-10 maggio 2008; EAD., Apollodoro di Damasco: un ponte tra le culture, Conferenza Accademia di Romania a Roma, 16 giugno 2008.


[5] S. CASARTELLI NOVELLI, C. MEUCCI et ALII, Convento Rosso (Sohag), in "R.I.S.E. Ricerche italiane e scavi in Egitto", Raccolta delle Relazioni delle Missioni Italiane in Egitto 2002-2003, Centro Italiano di Cultura del Cairo, I, Il Cairo 2004, pp.61-72; B. MAZZEI (a cura di), Progetto pilota Deir el Ahmar, Deir anba Bishoi "Convento Rosso", Introduzione di S .CASARTELLI NOVELLI, Università degli Studi "Roma Tre", Roma 2004; F. BISCONTI, Progetto Pilota Deir El Ahmar, Deir Anba Bishoi "Convento Rosso". Direttore Silvana Casartelli Novelli. Università "Roma Tre", in "R.I.S.E". Raccolta delle Relazioni delle Ricerche Italiane e Scavi in Egitto, Italian Reserches and Excavations in Egypt, II, Il Cairo 2005, pp.117-131; G. CAPRIOTTI, Un nouveau relief égyptien de Rome, in L' Égypte à Rome. Actes du Colloque International, Caen 28-30 novembre 2002, a cura di FR. LECOCQ (Cahiers MHRS 41), Caen 2005, pp. 137-145; S. CASARTELLI NOVELLI, Dal "Libro dei Morti" al Book of Kells, in Mediterraneo: il tempo degli antichi, "I Convegni di Parma, 6", Atti del Convegno internazionale di studi (Parma 24-28 settembre 2003), a cura di A. C. QUINTAVALLE, Parma 2006, pp.69-84.


 

 

data ultima modifica: 21 luglio 2009
Responsabile scientifico: Prof. Silvana Casartelli
Coordinatori redazionali: Dott.ssa Francesca Severini, Dott.Emiliano Tondi