Sveva Corrado
Università degli Studi Roma Tre

Home pageRicerca ⇒ Attivitą e progetti

Choose english version

Ricerca

Linee di ricerca (download documento)

Attivitą e progetti

  • 1988-1989
    • Contratto di Ricerca AGIP-Universitą di Perugia.
    • Ricostruzione di sezioni stratigrafiche e campionatura di successioni sedimentarie nei Monti Lucretili e Reatini (Lazio) nel dominio di Scarpata umbro-sabino.
  • 1989-1990
    • Contratto di Ricerca Universitą Roma La Sapienza - Chevron Overseas Oil, Company.
    • Rilevamento geologico-strutturale e analisi meso-strutturale della Marsica orientale (Domino di Piattaforma carbonatica Laziale-Abruzzese).
    • Resp. Prof. D. Cosentino.
  • 1990-1992
    • Progetto AGIP-CNR-ENEL CROP (Crosta Profonda). Sottoprogetto profilo CROP04 (Appennino meridionale)
    • Rilevamento geologico-strutturale e analisi meso-strutturale nell'ambito delle ricerche preliminari all'acquisizione del profilo nel Bacino dell'Ofanto e lungo il margine peri-tirrenico.
    • Direttore Prof. P. Scandone.
  • 1991-1994
    • Progetto AGIP-CNR-ENEL CROP (Crosta Profonda). Sottoprogetto profilo CROP11 (Appennino centrale) Rilevamento geologico-strutturale e analisi meso-strutturale nell'ambito delle ricerche preliminari all'acquisizione del profilo nei Monti Sabini e nei Monti Simbruino-Ernici.
    • Direttore Prof. M. Parotto.
  • 1991-1993
    • Dottorato di Ricerca in Scienze della Terra, Universitą Roma "La Sapienza".
    • "Confronto tra gli stili deformativi compressivi delle unitą di Piattaforma carbonatica e di transizione nell'Appennino centrale: contributo dell'analisi strutturale e degli indicatori paleogeotermometrici".
  • 1993-1994
    • Progetto C.N.R.-University of Leeds (UK). Resp. Dr. R.W.H. Butler.
    • Studio dell'evoluzione strutturale e termica dei settori sabino e simbruino dell'Appennino centrale e sue implicazioni nell'esplorazione petrolifera in Italia.
  • 1994
    • Studio dell'evoluzione termico-strutturale meso-cenozoica della Marsica orientale (settore di Montagna Grande).
  • 1995-1998
    • Progetto C.N.R. "Evoluzione tettono-sedimentaria del settore abruzzese-molisano della catena appenninica".
    • Studio dell'evoluzione termico-strutturale mesozoico-quaternaria dell'Alto Molise e Abruzzo meridionale (Domini di Piattaforma carbonatica laziale-abruzzese, apula e del Bacino pelagico molisano) attraverso rilevamento geologico, analisi meso-strutturale, revisione di pozzi e interpretazione di linee sismiche, modellazione analogica, analisi paleomagnetiche, analisi della materia organica dispersa nei sedimenti.In collaborazione con la Societą LASMO Italia.
    • Resp.: Prof. A. Praturlon.
  • 1998
    • Progetto "Foothills" Societą Elf-Aquitaine - Universitą "Roma Tre".
    • "Evoluzione tettono-sedimentaria delle porzioni esterne dell'Appennino settentrionale".
    • Resp. Prof. M. Mattei.
  • 1999-2000
    • Contratto di Ricerca Universitą "Roma Tre"-Edison Gas S.pA.
    • Studio geologico-regionale della Montagna del Matese per la valutazione delle sue potenzialitą petrolifere.
    • Resp. Prof. M. Parotto & A. Praturlon.
  • 1999-2001
    • Progetto di Cofinanziamento MURST
    • "Evoluzione cinematica del sistema orogenico dell'Appennino centro-meridionale: caratterizzazione stratigrafico-strutturale dei bacini sintettonici".
    • Resp.: Prof. D. Cosentino.

Coordinamento scientifico

  • 1999-2000
    • Progetto bilaterale Dipartimento di Scienze Geologiche, Universitą "Roma Tre"-Department of Earth Science-University of Leeds (UK).
    • "Interazione della tettonica di tipo thin-skinned e thick-thinned nelle catene a pieghe e sovrascorrimenti: analisi tridimensionale nell'Appennino centro-meridionale"
    • Coordinatori: S. Corrado, R.W.H. Butler.
  • 2000-2002
    • Progetto ENI Task Force Majella.
    • "Studio regionale della Montagna della Maiella finalizzato alla ricostruzione tridimensionale di un reservoir carbonatico".
    • Coordinatore di progetto: J.P. Van Dijck.
    • Coordinatori del Mesostructural Analysis Group: S. Corrado & A. Pizzi. Coordinatore del rilevamento geologico per il gruppo "Roma Tre".
    • Principali risultati: revisione dei dati meso-strutturali e delle ricostruzioni cinematiche relative alla struttura della Montagna della Maiella.
    • Carta geologica (1:10.000) e schema strutturale (1:25.000), corredati da analisi strutturale alla meso-scala, della Maiella meridionale e del M. Porrara settentrionale.
  • 2001-2002
    • Progetto C.N.R. Agenzia 2000 "Carichi tettonico/sedimentari ed esumazione dell'Appennino meridionale e della Sicilia orientale attraverso studi di tracce di fissione, materia organica, mineralogia delle argille e inclusioni fluide".
    • Coordinatore nazionale: Prof. G. Zuffa.
    • Coordinatore dell'Unitą Operativa "Roma Tre": S. Corrado.
    • Principale attivitą: coordinamento delle attivitą di assegnisti di ricerca e dottorandi.
    • Principali risultati: basin modelling del settore lucano dell'Appennino meridionale compreso tra la Val d'Agri e la Val Sinni, con particolare riguardo alle unitą strutturali di pertinenza lagonegrese e apula, e della catena nella Sicilia orientale.
  • 2002-2006
    • Progetto CARG 1:50.000, Foglio 366 "Palombara Sabina". Direttore del rilevamento.
  • 2002-2007
    • Progetto di Cofinanziamento Prin
    • "Metodologie integrate (maturitą della materia organica, inclusioni fluide, mineralogia e geochimica delle argille, tracce di fissione ed etą U-Th/He) per la ricostruzione dei carichi tettonico/sedimentari e dell'esumazione in Appennino meridionale (confine calabro-lucano) e in Sicilia orientale (catena sedimentaria a pieghe e sovrascorrimenti)".
    • Principale attivitą: coordinamento nazionale e di unitą locale.

Organizzazione Workshops

  • GIUGNO 2003
    • Short Course and Workshop on "The record of thermal history in sedimentary successions: Short Course on method and examples from the Italian Region".
    • 1st edition, Pavia 5-6 Giugno 2003
    • Principale attivitą: Membro del Comitato Scientifico
  • GIUGNO 2005
    • Short Course e Workshop su "The record of thermal history in sedimentary successions: Short Course on method and examples."
    • 2nd edition, Roma 21-23 Giugno 2005
    • Principale attivitą: Organizzatore e membro del Comitato scientifico
  • SETTEMBRE 2005
    • T14 Sessione su "Uso integrato di indicatori termici nella geologia delle successioni sedimentarie".
    • Quinto Forum Italiano di Scienze della Terra. Geoitalia 2005, Spoleto 21-23 Settembre
    • Principale attivitą: Co-convenor
  • SETTEMBRE 2007
    • Sesto Forum Italiano di Scienze della Terra. Geoitalia 2007 Bellaria 12-14 Settembre
    • Principale attivitą: Membro del Comitato Scientifico
    • T 08 Sessione tematica "Fattori di controllo sull'evoluzione dei bacini sedimentari: dall'architettura deposizionale alla storia termica".
    • Geoitalia 2007, Bellaria 12-14 Settembre
    • Principale attivitą: Co-convenor
    • W 02 Workshop "Dalle dinamiche profonde ai processi superficiali: č possibile un linguaggio comune?"
    • Geoitalia 2007, Bellaria 12-14 Settembre
    • Principale attivitą: Co-convenor
  • GIUGNO 2008
    • 70th EAGE Conference & Exhibition incorporating SPE EUROPEC 2008
    • Special oral session SGI-EAGE dal tema: Thermal and Thermo-chronological Constraints to Basin Modelling
    • Special poster session SGI-EAGE dal tema: Gestione e monitoraggio del territorio italiano.
    • Principale attivitą: Convenor e organizzatore