DA GENNAIO 2013 CI TROVATE QUI

I nostri e-book - Studio Digitale

ebook [image by Wikimedia Commons]
Che cos’è un ebook?

Un ebook è un libro in formato digitale, è un file dunque, come può essere file un film o una canzone. Esistono vari formati e vari lettori disponibili (sia hardware sia software), per l’ebook. 

La collana STUDIODIGITALE propone testi esclusivamente in versione ebook. 

Perché un ebook?
Gli ebook si trovano in rete a distanza di un link e si possono avere in pochi secondi.
Gli ebook non pesano.
Gli ebook non vanno fuori produzione (esistono infinite ‘copie’).
Gli ebook comportano limitate spese di produzione e distribuzione.
Gli ebook, quando gli editori sono coraggiosi e onesti, costano molto molto meno dei libri cartacei.
Gli ebook consentono di fare cose che sarebbero impossibili con i libri cartacei:
- accedere sempre e in ogni luogo (anche via Internet) ai propri libri
- consultare le statistiche delle proprie letture e quelle pubbliche degli altri lettori
- inserire evidenze, commenti e annotazioni ad un testo di lettura
- esportare il proprio repertorio di evidenze, commenti e annotazioni in un unico file
- sincronizzare evidenze, commenti e annotazioni man mano che si legge un testo su diversi dispositivi (pc, o più pc, tablet, smartphone)
- condividere evidenze, commenti e annotazioni con altri lettori in appositi ambienti di social reading
- sperimentare forme innovative di didattica centrate su attività condivise di lettura e commento di testi.

La collana STUDIODIGITALE sperimenta soluzioni innovative di didattica:
- come leggere e studiare un testo in formato digitale
- come condividere con altri la lettura del testo
- come interagire con il testo tramite le proprie osservazioni e i propri commenti
- come accrescere il testo aggiungendovi a margine link e riferimenti al web
- come documentare i propri dubbi e le proprie acquisizioni sul testo
- come interloquire con docente e autore a partire dal testo

Come si legge un ebook?
Un ebook può essere letto in tantissimi modi: con il proprio pc (attraverso software gratuiti); con il proprio tablet o smartphone; con dispositivi di lettura dedicati (e-reader).

Oltre alla lettura su pc mediante appositi software (come per esempio l’estensione “ePub Reader” per il browser Firefox, il Sony Reader, o ancora Adobe Digital Editions), se si desidera un lettore specifico si può scegliere tra i tanti lettori di ebook in commercio (una lista è disponibile qui), tra cui quelli dedicati prevalentemente alla lettura di libri digitali (ebook reader) e quelli “multifunzione” che consentono tra le altre attività di leggere libri digitali (tablet, smartphone, etc.).

Tra gli ebook reader più diffusi c’è Kindle di Amazon. Il software con cui funziona è scaricabile gratuitamente (da qui) e lo si può installare su pc, tablet, smartphone. Presenta un unico difetto: non legge, almeno per ora, il formato ePub (ma esistono modi per convertire i file nel formato più utile, come per esempio con il software Calibre).

La Sony produce un ereader molto completo (Sony Reader Wi-Fi, anche conosciuto come PRS-T1), capace di leggere tutti i formati compreso naturalmente l’ePub (con l’esclusione del formato proprietario Kindle di Amazon, ma anche qui vale il discorso sulla conversione tra formati). La Sony offre anche un ottimo software gratuito per la lettura di ebook, disponibile a questo indirizzo.

L'iPad della Apple legge ebook (per esempio tramite l'app iBooks) ma essendo un tablet (dispositivo “multifunzione” non dedicato esclusivamente alla lettura) non ha lo schermo a inchiostro elettronico e la lettura prolungata può risultare faticosa e stancante per gli occhi.

Anche con l’iPhone della Apple (così come con altri smartphone, cioè cellulari dotati di connessione Internet) si possono leggere ebook: certo, anche qui in una condizione che non è delle migliori, ma alla quale si può ricorrere nei casi di necessità, e sapendo poi che le procedure automatiche di sincronizzazione consentono di riportare le proprie tracce di lettura su altri dispositivi. La collana STUDIODIGITALE permette tutte queste forme di lettura.

Che formati utilizza l’ebook?
Attualmente i più affermati sono:

- l'ePub, il più funzionale e diffuso: si adatta automaticamente a tutti gli schermi e opera come standard aperto e libero

- il Mobi:  è il formato proprietario utilizzato da Amazon per gli ebook distribuiti sulla sua piattaforma per un uso tramite Kindle (inteso sia come ebook reader sia come software che gira su pc, tablet e smartphone).


Diversi nuovi fronti si aprono, man mano che si diffonde l’accesso “normale” e costante a Internet. Tra questi, gli ambienti e i formati per la lettura sociale. La collana STUDIODIGITALE propone, per la lettura offline, testi nei due formati ePub e Mobi. La collana STUDIODIGITALE sperimenta la lettura sociale online. 

Che cosa è la lettura sociale?
I testi della collana STUDIODIGITALE sono disponibili per la lettura sociale sulla piattaforma Bookliners. Bookliners è un social network dedicato ai libri: permette di leggere e annotare testi online, condividere lettura e annotazioni con altri, partecipare a gruppi di lettura esistenti o crearne di propri. Lettura sociale significa condivisione di pratiche di lettura e annotazione, in gruppi dedicati o con il più ampio pubblico di lettori di un libro.

 
Collane e-book

5 cose su

studio digitale

Cerca nel sito