DA GENNAIO 2013 CI TROVATE QUI

LTA su Flickr

moodlemoot11Scuola via Tedeschi” Roma ex “Di Liegro 5ars electronica 002Bressanone agosto 07 006Brighton febbraio 07 039ars electronica 001Brighton febbraio 07 043

Il pirata e l'editore


di Andrea Patassini

Immaginate di acquistare su un qualche negozio online l'eBook che desiderate, procedete nel percorso di acquisto ed eccolo, poco dopo, sul vostro reader pronto per essere letto. Vi mettete comodi sul divano e iniziate a gustarvi l'eBook. Dopo poche pagine individuate un errore tipografico, un accento sbagliato, storcete un po' il naso, ma in fin dei conti vi rendete conto che un errore può capitare. Insomma, siete realisti e comprensivi, ma soprattutto il desiderio di leggere quel libro continua ad avere la meglio su un piccolo e comprensibile errore. Poi però notate che quell'errore si ripete un'altra volta, ecco infatti un altro accento errato.

Leggi tutto...

 

Titoli al portatore

image001image002

di Roberto Maragliano

Traduttore/traditore. Va be', è un luogo comune. Cui aggiungerei il fatto che, molto spesso, il traditore lo fa per interesse. E questo complica le cose. Fatto sta che buona parte dei volumi di matrice americana su cui studio e faccio studiare i miei studenti, occupandomi e occupandoli di questioni relative ai rapporti fra media e formazione, bene: quei volumi recano, nelle edizioni italiane, dei titoli traditori, e, quel ch'è più grave, fuorvianti. Perché lo fanno è legittimo che uno se lo chieda. Io me lo chiedo e mi do due risposte. 
La seconda articolata con gli esempi e i ragionamenti che verrano qui di seguito. 
La prima concentrata nell'accostamento delle due copertine riprodotte in testa a questo mio intervento, che appartengono allo stesso volume, versione americana e versione italiana; chi mai lo sospetterebbe?

 

Leggi tutto...

 

Cosa e come pensano americani e italiani



di Roberto Maragliano

Confesso, non ne sapevo nulla, fino a che non me ne ha parlato l’interessato. E sì che mi occupo di queste cose, ma evidentemente o mi sono distratto o comincio a subire l’effetto dell’overlapping di info rumorose, e non riesco più a percepire quelle sussurrate, che poi rischiano di essere le più interessanti. 
Parto dunque dal chiamare in causa l’interessato, nome e cognome.  

Leggi tutto...

 
Collane e-book

5 cose su

studio digitale

Cerca nel sito