Aggiungi questa pagina ai preferiti  Invia una mail al laboratorio  Stampa il documento  Informazioni sul sito

Presentazione

L'accresciuta complessità dei processi comunicativi, nonché la loro maggiore frequenza nello spazio e nel tempo, finiscono con attribuire un significato determinante alle manifestazioni esteriori, che si trovano così ad avere il compito di fornire, nel minor tempo possibile, una serie di informazioni inerenti la posizione sociale, il ruolo, lo stile di vita. Il bisogno di distinzione si affida pertanto all'elaborazione di un sistema di differenze che trovano nella moda la loro manifestazione più evidente.
Parallelamente, i nuovi scenari delineati dalla globalizzazione dei mercati e l'aumentata complessità economica e sociale che ne consegue, restituiscono l'immagine di una realtà caratterizzata da elevati livelli di mutamento e di competitività, in presenza dei quali la flessibilità sembra essere l'unica risposta possibile.
A ciò si aggiunge il mutamento radicale nel comportamento del consumatore che, contraddicendo la maggior parte delle teorie sulla società di massa, si fa sempre più esigente e portatore di bisogni differenziati.
In quest'ambito la moda ha svolto un ruolo fondamentale in virtù della capacità che questo fenomeno ha di convogliare le esigenze di mutamento all'interno delle istituzioni sociali. La moda asseconda il mutamento attraverso la legittimazione del nuovo, caricato di un significato simbolico positivo rispetto a tutto quanto costituisce il patrimonio di norme e valori tramandato dalla cultura.

Protocollo di intesa con il Comune di Roma »»