DA GENNAIO 2013 CI TROVATE QUI

Progetto Europeo Leonardo PRAXIS

Il progetto

Sample ImageNella progettazione formativa tradizionale si continua a proporre  un modello di  didattica  orientato  a curvare l’utilizzo delle tecnologie e di un sistema aperto quale è il web, a  strutture e procedimenti conoscitivi di tipo  lineare, non sempre efficaci a sviluppare le competenze necessarie ai “giovani di domani” e a supportarne la motivazione e la capacità di “apprendere ad apprendere. Risulterebbe , invece, sicuramente più  incisivo invertire il processo in atto  e mettere  in campo procedure, esempi, tracce di intervento, che importino nei percorsi formativi tradizionali, modelli di apprendimento non formali sviluppati, ogni giorno, spontaneamente, in rete dai  suoi utilizzatori.  Modelli determinati dalle logiche di funzionamento proprie delle tecnologie e della rete  e decisivi per permettere di  acquisire quegli standard di competenza in uscita richiesti in un mercato del lavoro globalizzato.

Leggi tutto...

 

Le comunità online

Le comunità online prese in esame sono otto:

Desprecopii.com
Comunità virtuale rumena che si occupa di agevolare l’accesso all’informazione sicura e ai racconti sulle esperienze riguardanti la gravidanza e la cura dei bambini. L’obiettivo è aiutare i genitori – e coloro che desiderano diventare genitori - a soddisfare il proprio bisogno di informazioni.Raccoglie quasi 27.000 membri.

Leggi tutto...

 

Sintesi dei risultati

La fase della ricerca che ha permesso lo studio e l’analisi accurata di alcune di queste significative realtà comunitarie ha permesso di rilevare ed evidenziare, oltre alle dimensioni dei diversi fenomeni, alcune rilevanti specificità. Aspetti culturali e sociali di particolare interesse e utilità per la definizione dell’indirizzo pedagogico e della struttura tecnologica dell’ambiente virtuale da realizzare attraverso PRAXIS.

Leggi tutto...

 

La project area ed il modello formativo

All’interno della Project area, che è anche il cuore della piattaforma, come appena accennato si trovano le tre principali aree di progetto: text area (area dei testi), una Didactic Materials Area (area dei materiali didattici) e una Integration of Languages Area (area di integrazione dei linguaggi). Queste aree sono gli spazi virtuali dedicati allo sviluppo di progetti comuni all’interno di gruppi di lavoro costruiti in rete a partire da specifici interessi, motivazioni, passioni.

Leggi tutto...

 

Partners

Università di Roma III - Dipartimento di Scienze dell'Educazione Cattedra
di Tecnologia dell'Istruzione – Roma (Italia)
Roma III e’ un ateneo piuttosto giovane che presenta intenzionalmente a livello strategico forti e strutturati legami con il territorio. Al suo interno sono attivati i corsi di laurea in Scienze dell’Educazione ed in Scienze della Formazione primaria. La partecipazione di questi Dipartimenti ad iniziative e progetti di ricerca anche transnazionali, è iniziata già da qualche anno ed ha dato luogo a sperimentazioni pilota nell’ambito dei profili e percorsi professionali e ad attività nel campo della formazione e dei processi educativi.

Leggi tutto...

 

La piattaforma PRAXIS

L’ambiente virtuale di lavoro e di progetto sviluppato con PRAXIS integra ed ibrida saperi e pratiche formali con saperi e pratiche informali, osservati e rilevati a partire dallo studio di alcune delle più significative comunità presenti in rete, in differenti contesti linguistici e culturali. Con Praxis è stato realizzato un contesto di apprendimento virtuale esplicitamente progettato e costruito allo scopo di valorizzare la componente pedagogica delle dinamiche comunitarie.

Leggi tutto...

 

PRA.X.I.S. Practices for system innovation


praxisPRA.X.I.S.
Practices for system innovation

A cura di: Mario Pireddu
Autori: Gemma Fiocchetta, Roberto Maragliano, Mario Pireddu

Editore: Anicia, Roma
Anno: 2007

 

 

Leggi tutto...

 
Collane e-book

5 cose su

studio digitale

Cerca nel sito