stampa salva
Economia dei Paesi in Via di Sviluppo (l.m.)

Il corso è indirizzato principalmente agli studenti della Laurea magistrale di Economia dell’Ambiente e dello Sviluppo e costituisce un approfondimento di alcuni temi già introdotti nei corsi propedeutici, quali Principi di Economia dello Sviluppo (Laurea triennale), Economia dello Sviluppo Umano (Laurea magistrale), Economia dello Sviluppo (Laurea magistrale). Per tale motivo, questo corso presuppone che gli studenti che lo frequentano abbiano già sostenuto almeno due dei suddetti esami.
L’obiettivo formativo del corso è duplice: 1. fornire agli studenti le conoscenze e gli strumenti per comprendere e analizzare, in maniera critica e in una prospettiva di lungo periodo, alcuni dei principali problemi di (sotto)sviluppo che si trovano ad affrontare oggi i paesi a basso e medio reddito, nonché le relative politiche che sono state attuate dalle diverse istituzioni nazionali e internazionali; 2. sviluppare le capacità di analisi empirica degli studenti attraverso esercitazioni su dati, casi di studio, e progetti di sviluppo, con l’applicazione di tecniche quantitative e qualitative.

Il corso è organizzato in tre moduli di 20 ore ciascuno. Il docente del primo e terzo modulo è il prof. Pasquale De Muro. Il docente del secondo modulo è il dott. Andrea Passacantilli.


Programma del corso

I Modulo (20 ore): La sicurezza alimentare
prof. De Muro
In questo modulo sarà approfondita la grave questione della fame e della malnutrizione che ancora colpisce una parte significativa della popolazione dei paesi meno sviluppati, in particolare dell’Asia meridionale e dell’Africa Sub-sahariana. A tale scopo, sarà introdotto il concetto di sicurezza alimentare e saranno presentati criticamente i principali approcci alla sua analisi. Durante le lezioni saranno anche discussi alcuni studi di caso e svolta un’esercitazione basata sui dati DHS (Demographic and Health Survey).
II Modulo (20 ore): Disuguaglianze nei paesi in via di sviluppo
dott. Passacantilli
Il modulo è diviso in quattro parti. Nella prima parte verranno definiti i vari tipi di disuguaglianza (breve e lungo termine, funzionale e personale, reddito e ricchezza, orizzontali). La seconda parte è dedicata alla misurazione delle disuguaglianze, con una esercitazione al computer per i frequentanti. La terza parte analizza la relazione tra disuguaglianze e sviluppo nei paesi a medio e basso reddito, e in particolare: crescita, disuguaglianze e povertà; tendenze recenti nella disuguaglianza di outcomes nei paesi in via di sviluppo; disuguaglianze nello sviluppo umano; politiche per ridurre le disuguaglianze. Nell’ultima parte verrà analizzato il caso del Perù.
III Modulo (20 ore): Problemi di sviluppo dell’Africa sub-sahariana
prof. De Muro
In questo modulo saranno presentate le caratteristiche salienti e l’evoluzione delle economie dell’Africa sub-sahariana nel lungo periodo, con particolare attenzione agli aspetti territoriali e istituzionali, in una prospettiva di sviluppo umano. Saranno approfondite alcune importanti questioni strutturali come: il dualismo urbano-rurale e gli squilibri territoriali; l’economia informale; il circolo vizioso popolazione-risorse naturali-povertà; la questione ambientale e la crisi climatica; l’agricoltura e lo sviluppo rurale. Infine, durante le lezioni verrà svolta un’esercitazione concernente la valutazione di progetti di sviluppo in aree rurali della Tanzania.


Docenti: Pasquale De Muro (docente titolare)

Risposta.Scrivi("

Crediti: " & rs("crediti") & "

") 'end if %>

Numero moduli: 2

Testi

I Modulo
Burchi, F. and De Muro, P., 2015. “From food availability to nutritional capabilities: Advancing food security analysis”. Food Policy (il testo si può scaricare gratuitamente dal sito web http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0306919215000354)
United Nations Development Programme, Africa Human Development Report 2012: Towards a Food Secure Future, New York: UN Publications, 2012 (il testo si può scaricare gratuitamente dal sito web www.afhdr.org )
Per i frequentanti: altri materiali didattici (articoli, rapporti, libri, dispense, …) verranno indicati durante le lezioni.


II Modulo
United Nations Development Programme, Humanity Divided: Confronting Inequality in Developing Countries, cap. 1-2-3-4-7. New York: UN Publications, 2013 (il testo si può scaricare gratuitamente dal sito web http://www.undp.org/content/dam/undp/library/Poverty%20Reduction/Inclusive%20development/Humanity%20Divided/HumanityDivided_Full-Report.pdf )
Davies, J.B. and Shorrocks, A., 2005. “Wealth Holdings in Developing and Transition Countries”, Luxembourg Wealth Study (il testo si può scaricare gratuitamente dal sito web https://www.researchgate.net/publication/228365376_Wealth_holdings_in_developing_and_transition_countries)
Haughton, J. and Khandker, S.R., Handbook on Poverty and Inequality, cap. 6. Washington, DC: World Bank, 2009 (il testo si può scaricare gratuitamente dal sito web https://openknowledge.worldbank.org/handle/10986/11985)
Per i frequentanti: altri materiali didattici (articoli, rapporti, libri, dispense,…) verranno indicati durante le lezioni.

III Modulo
Todd J. Moss, African Development: Making Sense of the Issues and Actors, 2nd edition, Lynne Rienner: Boulder (CO), 2011
United Nations Development Programme, Africa Human Development Report 2012: Towards a Food Secure Future, New York: UN Publications, 2012 (il testo si può scaricare gratuitamente dal sito web www.afhdr.org )
Per i frequentanti: altri materiali didattici (articoli, rapporti, libri, dispense,…) verranno indicati durante le lezioni.

tabella delle lezioni settimanali

lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato
  10:30
12:30

aula 19  
  12:30
14:30

aula 14  
10:30
12:30

aula 20  
 

la tabella è valida fino al 28 maggio 2013

torna su stampa salva