Università degli Studi RomaTreScuola di Economia
 
  Area Riservata    
nomeutente password  

accesso rapido

Accade oggi nella Scuola

Portale dello Studente

English version  

Organizzazione Aziendale (n.o.) II canale - M-Z

lauree triennali

ATTENZIONE: Questo canale non è più attivo dall'a.a.2011-12.
Gli studenti del 1° canale (A-L) dovranno portare come programma quello di seguito riportato.

Obiettivi del corso:
Il corso si propone le seguenti finalità: a) illustrare le specificità dell’“Organizzazione” come campo di studio e dei contributi di “Organizzazione Aziendale”; b) fornire alcuni elementi conoscitivi essenziali per affrontare lo studio della letteratura organizzativa e della sua evoluzione; b) sviluppare e approfondire alcune delle aree tematiche che, secondo la distinzione adottata nell’approccio dominante, fanno capo all’insegnamento di Organizzazione Aziendale e , precisamente: la progettazione dell'organizzazione del lavoro delle persone, delle strutture e dei confini organizzativi (organizational design); la progettazione delle politiche destinate ad ottenere l'allineamento delle persone ai ruoli e alle strutture progettate (human resources management); l’utilizzo di categorie concettuali tratte dalle scienze psicologiche e sociologiche per lo studio e l’intervento finalizzato sul comportamento umano nelle realtà organizzate (organizational behaviour); c) offrire allo studente l’occasione per appropriarsi di strumenti di analisi e di interpretazione delle realtà organizzate, affrontando lo studio di un testo “classico” delle scienze sociali.

Docenti: Michela Marchiori (docente titolare)

Crediti: 9

Numero moduli: 1

Date di esame

Programma

Parte prima
1. Introduzione: le caratteristiche del campo di studio e le specificità dell’insegnamento di “Organizzazione Aziendale”
1.2 La letteratura organizzativa: brevi cenni. Analisi e discussione della teoria dell’Organizzazione Scientifica del Lavoro di Frederick Taylor
1.3 Le scelte di progettazione organizzativa (organizational design): i livelli di analisi e di intervento
1.3.1 Scelte di progettazione dell'organizzazione del lavoro delle persone
1.3.2 Scelte di progettazione dei processi di lavoro (relazioni inter-organizzative): Business Process Reengeneering e Total Quality Management
1.3.3 Scelte di progettazione della configurazione formale. Le forme organizzative tradizionali: funzionale, divisionale e a matrice. La struttura per processi
1.3.4 Scelte di progettazione dei confini organizzativi: l'impresa a rete, la fabbrica modulare

Parte seconda
3. Aspetti di politiche del personale e di comportamento organizzativo
3.1 Le politiche del personale: finalità, attori, attività (cenni)
3.2 Motivazioni
3.3 Decisioni
3.4 Potere
3.5 Comunicazione
3.6 Valori individuali e collettivi (“cultura organizzativa”)
3.6 Leadership

Parte terza
3. Analisi e discussione di un “classico” della letteratura organizzativa:
Herbert Simon Administrative Behavior (1947)

[ ultimo aggiornamento 1/3/2012 ]

vedi anche

Testi

Studenti 1° canale (A-L)
Bonazzi, Come studiare le organizzazioni, Il Mulino, Bologna.
Costa-Gubitta, Organizzazione Aziendale, seconda edizione, McGraw-Hill, Milano.

Studenti Frequentanti
Dispense e materiale didattico predisposto dal docente
Simon . H. A. (1967), Il comportamento amministrativo, il Mulino, collana Biblioteca, ISBN 8815081232 (esclusi capp 2-3)
Tosi H. L., Pilati M. (2008), Comportamento Organizzativo, Egea, seconda edizione, Milano ( esclusi capp. 1, 2, 11)

Studenti non frequentanti
Marchiori M. “Dispense per il corso di Organizzazione Aziendale (canale M–Z)” disponibili presso la cartoleria “Appunti” in via Chiabrera
Simon . H. A. (1967), Il comportamento amministrativo, il Mulino, collana Biblioteca, ISBN 8815081232 (esclusi capp 2-3)
Tosi H. L., Pilati M. (2008), Comportamento Organizzativo, Egea, seconda edizione, Milano ( esclusi capp. 1, 2, 11)

Vai alla versione stampabile del corso

oppure crea PDF

Materiale del corso

(cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare "Salva oggetto...")

I materiali non cliccabili sono riservati ai soli utenti accreditati.
Per ulteriori informazioni clicca qui.

© Scuola di Economia, Via Silvio D'Amico 77, 00145 Rome, Italy