Università degli Studi RomaTreScuola di Economia
 
  Area Riservata    
nomeutente password  

accesso rapido

Accade oggi nella Scuola

Portale dello Studente

English version  

Diritto Pubblico dell'Economia (n.o.)

lauree triennali

Il modulo tenuto dalla prof.ssa Piergigli, della durata di 40 ore, seguirà il modulo del prof. Grandis;

Obiettivi del Modulo della prof.ssa Piergigli:

Il modulo intende offrire allo studente la conoscenza delle modalità e degli strumenti di intervento pubblico nell’economia nella loro evoluzione storica e in una prospettiva comparata (Italia e altri ordinamenti, europei ed extraeuropei). A tale scopo, il filo conduttore sarà costituito dal modello organizzativo delle c.d. “autorità amministrative indipendenti” (ragioni della loro istituzione, organizzazione, funzioni) e, in particolare, dell’Autorità – variamente denominata – preposta alla garanzia della concorrenza e del mercato nei principali sistemi giuridici contemporanei e nel quadro dell’Unione europea. Pur in assenza di un disegno e di un modello unitario, lo studio comparato del tema indicato, agevolato dalla c.d. globalizzazione economica e dallo sviluppo tecnologico, sarà in grado di evidenziare problematiche affini nell’esperienza mondiale delle “autorità amministrative indipendenti”.

 

Il corso si svolge nel I semestre (dal 24/9/2018 al 14/12/2018)

Docenti: Valeria Piergigli (docente titolare)

Crediti: 9

Numero moduli: 1

Date di esame

Programma

Il modulo didattico segue quello tenuto dal Prof. Fabio Giulio Grandis (Elementi di economia delle aziende pubbliche) e si concentra sui seguenti temi: la c.d. Costituzione economica come parte del sistema costituzionale nel suo complesso; significato e finalità della comparazione nel diritto pubblico dell’economia e le “autorità amministrative indipendenti” (AAI) come caso di studio; le AAI ovvero una diversa modalità di intervento pubblico nell’economia (dallo Stato imprenditore allo Stato regolatore); le AAI ovvero un modo diverso e ulteriore di organizzazione della pubblica amministrazione nello Stato costituzionale democratico e pluralista; le differenti ragioni della loro istituzione negli USA e in Europa (rispettivamente, XIX e XX secolo); la loro progressiva diffusione/esportazione e moltiplicazione; natura giuridica, composizione, funzioni e possibili classificazioni delle AAI, le relazioni con gli altri poteri dello Stato e con la magistratura; le AAI nell’ordinamento italiano e nel contesto della Unione europea: in particolare l’Autorità garante della concorrenza e del mercato (principi costituzionali in tema di iniziativa economica e libertà di concorrenza; l. 287/1990 e successive modifiche e integrazioni); le AAI nelle c.d. democrazie emergenti (Nord Africa e America latina), transizioni democratiche, sviluppo economico, intervento pubblico nell’economia: dalla colonizzazione alla globalizzazione nel governo pubblico dell’economia.

L’esame si svolge in forma di colloquio orale.

[ ultimo aggiornamento 10/7/2018 ]

vedi anche

Testi

Studenti non frequentanti: S. Cassese (a cura di), La nuova Costituzione economica, Laterza, Bari, 2017 (ad eccezione dei capitoli VI e VIII).

Con gli studenti frequentanti potrà concordarsi materiale di studio alternativo.
 

Vai alla versione stampabile del corso

oppure crea PDF

© Scuola di Economia, Via Silvio D'Amico 77, 00145 Rome, Italy