Università degli Studi RomaTreScuola di Economia
 
  Area Riservata    
nomeutente password  

accesso rapido

Accade oggi nella Scuola

Portale dello Studente

English version  

Sistemi economici e ambiente (l.m.)

lauree magistrali di nuova attivazione

ATTENZIONE: Dall'a.a. 2013-2014 il corso non è più attivo.

Obiettivi del corso
Analisi della modellistica macroeconomica relativa alle interazioni dinamiche tra sistemi economici e sistemi naturali.

Docenti: Giovanni Scarano (docente titolare)

Crediti: 9

Numero moduli: 1

Date di esame

Programma

Parte 1: Introduzione alla teoria dei sistemi dinamici
Il concetto di sistema. La modellizzazione. Problema diretto e problema inverso della modellizzazione. Significato e valore dei modelli. Sistemi astratti orientati. La specificazione del modo d’azione di un sistema. Sistemi puramente algebrici e sistemi dinamici. La linearità nei modelli. Specificazione lineare del modo d’azione in forma differenziale. Il modo d’azione in forma integrale. Interconnessione di sistemi. La matrice di struttura. Ruolo della matrice di struttura nella determinazione del modo d’azione di un sistema. Non linearità, dinamiche caotiche e complessità.

Parte 2: Modelli multisettoriali delle relazioni tra sistema economico e ambiente naturale
La NAMEA. I conti satellite nella contabilità verde. Gli indicatori d’impatto ambientale multidimensionali. Il modello Input–Output di Leontief con emissioni inquinanti. Il modello Input–Output di Leontief con attività disinquinanti. Le equazioni di prezzo. Modellistica ambientale in equilibrio economico generale. Modelli CGE. Matrici di contabilità sociale e ambientale. Modelli multisettoriali dinamici. Accumulazione di capitale e ambiente. Riproducibilità dei sistemi e sostenibilità. Crescita bilanciata delle attività economiche e disinquinanti e sviluppo sostenibile.

Parte 3: Indicatori sintetici d’impatto ambientale e dinamica demografica L’IPAT. L’Impronta Ecologica. La Carrying Capacity dei sistemi naturali. Il deficit ecologico. La curva di Kuznets ambientale. Il sistema demografico. Modelli di crescita maltusiana in tempo discreto e in tempo continuo. Modelli di crescita logistica in tempo discreto e in tempo continuo. Carrying Capacity, sussistenza, accumulazione di capitale e sviluppo tecnologico.

Parte 4: I modelli aggregati di crescita economica con vincoli ambientali
Scelte intertemporali e sentieri ottimi di crescita. I funzionali obiettivo. Vincoli tecnologici e naturali. Modello di Solow con risorse naturali. Il concetto di resilienza e il modello di Common e Perrings. Il modello di crescita endogena di Smulders e Gradus. Il modello DICE di Nordhaus. Il modello RICE. Il modello PAGE di Hope e la Stern Review. Scelte intertemporali in condizioni d’incertezza. Teoria dei giochi e politiche ambientali. Scelte collettive, giochi cooperativi e processi negoziali negli accordi ambientali multilaterali.

[ ultimo aggiornamento 10/10/2013 ]

vedi anche

Testi

Parte 1
Scarano G., Teoria matematica dei sistemi, dispense didattiche.
Lunghini G., "Note sul concetto di struttura", L'Industria, 4, 1965.
Bertuglia C. S., Vaio F., Non linearità, caos, complessità. La dinamiche dei sistemi naturali e sociali, Bollati Boringhieri, Torino, 2003.
Israel G., Modelli matematici, Muzio, Roma, 2002.

Parte 2
D’Antonio M., “L’interdipendenza tra economia e ambiente. Un’analisi applicata all’Italia”, Working Papers n.21, Dipartimento diEconomia, Università degli Studi Roma Tre, 2001.
Silvestri F., Lezioni di economia dell’ambiente ed ecologica, CLUEB, cap.12.
D’Antonio M., Analisi delle interdipendenze settoriali. Teoria e applicazioni empiriche, Liguori, Napoli, 1980, capp. 1-2.
Pireddu G., Economia dell’ambiente. Un’introduzione in equilibrio generale, Apogeo, 2002.
Leontief W., “Environmental Repercussions and the Economic Structure: An Input-Output Approach”, The Review of Economics and Statistics, Vol. 52, No. 3 (Aug., 1970), pp. 262-271.
Scarano G., “Capital Accumulation and Technical Conditions along Sustainable Growth Paths”, 20th EAEPE Conference -Labour, Institutions and growth in a global Knowledge based economy. 6-8 November 2008.
UN, EC, IMF, OECD and WB (2003), Integrated Environmental and Economic Accounting 2003, ST/ESA/STATSER.F/61/REV.1

Parte 3
Silvestri F., Lezioni di economia dell’ambiente ed ecologica, CLUEB, capp. 8, 9.
De Santis G., Demografia economica, il Mulino, Bologna, 1997, capp. 1-2.
Scarano G., “Capital Accumulation, Technological Progress and Environment”, International Journal of Global Environmental Issues, Volume 8, 4, 2008.

Parte 4
Silvestri F., Lezioni di economia dell’ambiente ed ecologica, CLUEB, capp. 8
Romer D., Advanced Macroeconomics. New York, NY: McGraw-Hill, Inc., 2001, cap. 1.
Solow R. M., “Intergenerational equity and Exhaustible Resources”, Review of Economic Studies, Vol. 41, 1974, pp. 29-45.
Common M. and Perrings C., 1992. “Towards an Ecological Economics of Sustainability”, Ecological Economics, 6, pp. 7-34.
Smulders S., Gradus R., “Pollution Abatement and Long-Term Growth”, European Journal of Political Economy, 12, 1996, pp. 505-532.
Nordhaus W. D., “An Optimal Transition path for Controlling Greenhouse Gases”, Science, 258, 1992.
Hope C., “The Marginal Impact of CO2 from PAGE2002: An Integrated Assessment Model Incorporating the IPCC’s Five Reasons for Concern”, The Integrated Assessment Journal, Vol. 6, 2006.

Vai alla versione stampabile del corso

oppure crea PDF

© Scuola di Economia, Via Silvio D'Amico 77, 00145 Rome, Italy