J<?xml version="1.0" encoding="ISO-8859-1"?>

 

Università degli Studi Roma TreDAMS

 

 

 

EVENTI - BANDI


TUTTE LE INFORMAZIONI RIPORTATE IN QUESTA PAGINA SONO IN ORDINE CRONOLOGICO IN RELAZIONE ALLA DATA IN CUI SI TIENE L'EVENTO 

O IN UN CUI SCADE IL BANDO. 

LE INFORMAZIONI RELATIVE AGLI EVENTI SONO DISPONIBILI QUI DI SEGUITO. 


RAI PORTE APERTE

Candidature aperte a 150 studenti l'anno per i percorsi di formazione e di orientamento della durata massima di 3 mesi all’interno delle strutture aziendali dell'ente

La Rai, con il nuovo programma Rai porte aperte, intende dare la possibilità a massimo 150 studenti all'anno di effettuare un tirocinio curricolare, di massimo 450 ore o 3 mesi, all’interno delle strutture aziendali coerenti con il percorso formativo dello studente (Aree di staff, Aree editoriali, Aree di produzione, Redazioni giornalistiche etc.).

A chi si rivolge
Possono candidarsi giovani in possesso dei seguenti requisiti:

  • Studenti del corso di laurea magistrale o di II livello;

  • Studenti di master di I o II livello, già in possesso di laurea magistrale o vecchio ordinamento;

  • Allievi delle scuole di giornalismo riconosciute dall’Ordine dei Giornalisti.

Nel caso in cui il numero delle candidature sia superiore alle disponibilità aziendali, costituiranno titolo preferenziale:

  • Voto del corso di laurea di I livello superiore a 105/110

  • Media dei voti del corso di laurea specialistica superiore a 28/30.

Modalità di partecipazione
La richiesta può essere inoltrata da parte dell’Ufficio Placement dell’Istituto di appartenenza. Sarà poi valutata e selezionata dalla Direzione Risorse Umane Rai e il tirocinio sarà attivato sulla base delle disponibilità aziendali nel corso dell’anno. 

Maggiori informazioni e candidatura su Rai.it/porteaperte.


MAF 2017

Nella prestigiosa cornice del MAXXI, il Museo nazionale delle arti del XXI secolo, dal 27 al 29 aprile 2017, oltre 35 artisti digitali nell'insolito ruolo di changemaker sperimentano nuovi processi e sinergie tra tecnologia e arte nella mostra "The power to change the world".

Il Media Art Festival, l’iniziativa promossa dalla Fondazione Mondo Digitale per esplorare nuove frontiere della cultura e dell’arte, giunge alla sua terza edizione con il focus su “Path Toward Human Sustainability”, dedicato a una sfida cruciale del XXI secolo. Digitale, intelligenza artificiale e genetica sono i settori che stanno registrando le mutazioni più veloci e complesse, trasformando in profondità il modo di produrre e di consumare, anche a livello culturale. L'headline della scorsa edizione "L'arte in un mondo che cambia" diventa "L'arte che cambia il mondo", grazie anche ai laboratori creativi per lo sviluppo sostenibile, realizzati con la collaborazione di ricercatori, scienziati e maker.

Si consolida la formula del multi-evento, che, oltre alla mostra, affianca a workshop con artisti-attivisti, come l'americano Joseph Delappe, per la prima volta in Italia, percorsi per scuole di ogni ordine e grado. Da settimane infatti giovani artisti italiani lavorano con gli studenti alla realizzazione di opere d’arte inedite da esporre nella tre giorni al Maxxi: un vero e proprio laboratorio di produzione diffusa per avvicinare le nuove generazioni a un uso attivo, innovativo e creativo della tecnologia.

L’evento non solo porta nella capitale artisti e ospiti di rilevanza mondiale, ma è inserito in un prestigioso "sistema di festival internazionali", come Arctic Biennale di Stavanger e Spectra Aberdeen’s Festival of Light, sostenuti dal Programma Europa Creativa. Un progetto laboratorio unico nel suo genere che ha coinvolto nella realizzazione di opere d’arte presso la Palestra dell'Innovazione gli artisti internazionali del progetto European Light Expression Network – ENLIGHT grazie al contributo della Commissione europea Programma Europa Creativa, delle Residenze d’artista attivate con il Goethe-Institut e del progetto artistico-educativo “Carbon Footprint attraverso le digital art”, realizzato con il sostegno del Miur in collaborazione con il Dipartimento di Fisica della Sapienza Università di Roma.

Gli artisti sono stati chiamati a produrre progetti e contenuti anche attraverso gli strumenti di fabbricazione digitale della Palestra dell’innovazione della Fondazione Mondo Digitale, in collaborazione con maker, artigiani, musicisti, designer, con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo di nuove competenze e sinergie tra diverse professionalità.

Sin dall'edizione pilota punto di forza del Media Art Festival è la contaminazione di arti, generi, tecniche, tecnologie e soprattutto pubblici. Per la prima volta, infatti, un evento culturale coinvolge tanti pubblici diversi come protagonisti, interpretando in modo originale la sfida dell'audience development, priorità del programma Europa Creativa.

Il Media Art Festival è un’iniziativa della Fondazione Mondo Digitale realizzata con il supporto della Commissione Europea in partnership con un network "ibrido" di collaborazioni, come ambasciate, aziende ICT, accademie, istituti di cultura, università ecc.

Per conoscere gli artisti in mostra consultare il sito mediaartfestival.org.

Scarica il programma qui


PROGRAMMA GALILEO 2018

E' stato pubblicato sul sito dell'Università Italo Francese (www.universita-italo-francese.org) il nuovo bando 2018 del programma Galileo, volto a sostenere iniziative di cooperazione universitaria italo-francese. 

L’obiettivo del programma Galileo è quello di stimolare lo sviluppo di nuovi rapporti di cooperazione scientifica tra l’Italia e la Francia, sulla base di progetti comuni, favorendo in particolare gli scambi di ricerca.

L’offerta è diretta a gruppi di giovani ricercatori e studiosi in attività presso Istituzioni universitarie e/o Organismi di ricerca francesi ed italiani.  

Le candidature online possono essere registrate fino al 10 maggio 2017, sul sito dell’UIF/UFI.

Per ulteriori informazioni, potete consultare la sezione del sito dedicata al bando Galileo 2018.


PUBBLICAZIONE BANDO UNICO PER LA MOBILITA'  INTERNAZIONALE DI ATENEO 2017-2018

E' stato pubblicato sul sito dell’Ufficio Studenti con Titolo Estero e Programmi di Mobilità d’Ateneo http://europa.uniroma3.it/progateneo/view.asp?id=220  il Bando Unico per la mobilità internazionele 2017/2018. Il  Bando Unico è volto a finanziare sia la ricerca per la tesi di laureandi magistrali e dottorandi senza borsa presso destinazioni europee e non, che semestri di studio presso Università extraeuropee con cui Roma Tre ha Accordi Bilaterali. 

La scadenza per la presentazione della candidatura da parte degli studenti è il 22/03/2017 alle ore 14.00 

ROMA TRE FILM FESTIVAL 2017

Si terrà a Roma dal 9 al 14 maggio - presso il Teatro Palladium - il Roma Tre Film Festival: un festival di cinema, teatro, musica, video, arti elettroniche e digitali, giunto alla sua XII edizione, organizzato dal “Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo” dell'Università Roma Tre e diretto da Vito Zagarrio.

 

In quest'ambito, si bandisce un concorso di cortometraggi riservato ad autori di età inferiore ai 30 anni (nati dopo il 30 aprile 1986).

I cortometraggi presentati potranno essere film di finzione o documentari a tema libero e non dovranno superare i 20 minuti di durata.

Non sono ammessi cortometraggi presentati nell’ambito delle precedenti edizioni del Roma Tre Film Festival.

 Le opere pervenute verranno visionate da una commissione selezionatrice. I corti selezionati saranno, in un secondo momento, valutati da una giuria tecnica di qualità che decreterà il vincitore del concorso.

Il pubblico in sala avrà l'opportunità di votare per conferire un premio aggiuntivo.

L'organizzazione si riserva – d'accordo con i rispettivi autori – di proiettare anche alcuni cortometraggi fuori concorso.

 La scadenza per l'invio dei cortometraggi è inderogabilmente fissata per il 10 aprile 2017.

Per la fase di selezione, i corti dovranno essere inviati tramite link (vimeo o simili) all'indirizzo di posta romatrefilmfestival@gmail.com, unitamente al modulo d'iscrizione che segue e a una breve nota biofilmografica del regista.

Non saranno per alcun motivo accettate modalità alternative di iscrizione e invio dei materiali. 

L'elenco dei corti selezionati sarà comunicata via email entro il 20 aprile.

Tutte le opere selezionate saranno proiettate durante i giorni del Festival secondo un programma che verrà in seguito comunicato. Si ricorda che l’ingresso è libero e gratuito per tutti.

 

Scarica il PDF


Attività esterna proposta dall’Ateneo (6 CFU)

“Laboratorio su L’ultima madre”

di

Giovanni Greco  

L’ultima madre (Feltrinelli 2014) è un romanzo che è diventato uno spettacolo e su questo si propone un’attività di tipo laboratoriale pratica (36 ore per 6 CFU) che approcci il testo da due versanti propedeutici alla visione dello spettacolo stesso lavorando alla mise en espace di alcune scene del testo che rendano la visione più consapevole. Il primo approccio è quello dell’esplorazione del passaggio dalla scrittura narrativa alla scrittura scenica, in chiave pratica, da affrontare all’interno di un’articolata e progressiva serie di improvvisazioni strutturate che mettano al centro la questione della drammaturgia attoriale e cioè della consapevolezza autoriale del performer in scena come motore della riscrittura drammatica (il punto di riferimento in questo caso è la pedagogia dell’attore/autore di Josè Sanchis Sinisterra, come proposta per esempio in La scena senza limiti, oltre che nel magistero orale). L’altro versante contestuale è quello dei Theatre Games (Clive Barker è il punto di riferimento in questo senso) e del Teatro dell’oppresso di Augusto Boal che consentono un approccio ludico ad un testo teatrale, che discende da un romanzo e che propone una relazione diretta con la corporeità e con il ‘politico’, per farne esperienza concreta e non ragionamento ideologico astratto.

I partecipanti (in numero non superiore a 18 studenti) realizzeranno, sotto la guida del responsabile del laboratorio, prof. Giovanni Greco, docente di recitazione in versi presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica ‘Silvio D’Amico’, una serie di improvvisazioni, di giochi e di scene, desunte dal testo drammatico così come generato dal testo narrativo che oltre ad avere una valenza in sé di contatto con una pedagogia teatrale su più livelli, li renderebbero partecipi dello spettacolo che andrà in scena al Teatro Vascello nella prima settimana di maggio 2017.

L’attività è rivolta a studenti iscritti al corso di laurea triennale in DAMS e al corso di Laurea magistrale in DAMS Teatro Musica Danza. Questa attività, denominata Attività esterna proposta dall'Ateneo, può essere inserita solamente tra le attività a scelta libera dello studente.

Gli incontri si svolgeranno dal 3 al 7 aprile 2017 e dal 10 al 13 aprile 2017 dalle ore 14.30 alle ore 18.30 (con un massimo di due assenze previste) in Aula Columbus (Via delle Sette chiese, 101).

Per informazioni e iscrizioni, scrivere a giovannigreco6@gmail.com, allegando il proprio curriculum vitae.

         Qualora le iscrizioni siano superiori al numero previsto, il docente si riserva di selezionare i partecipanti attraverso un colloquio e l’esame del curriculum.

Presentazione spettacolo e CV docente


 Attività esterna proposta dall’Ateneo, riservata agli studenti del corso di Laurea magistrale “Teatro - Musica - Danza”

 (Laboratorio di programmazione teatrale e musicale - 3 CFU)

 Il laboratorio prevede la frequenza di una serie di incontri e spettacoli teatrali, musicali e di danza che si terranno nel Teatro Palladium a partire dal 7 marzo, fino al 6 maggio 2017. Gli studenti avranno modo di confrontarsi con le modalità di organizzazione e programmazione di eventi teatrali e musicali. Allo stesso tempo, potranno guardare al teatro da una prospettiva critica, attraverso la partecipazione a incontri con artisti e studiosi, nonché assistere a spettacoli di nuova produzione o di prima rappresentazione sulla scena romana.

Il Laboratorio prevede l’attribuzione di 3 CFU, da inserire esclusivamente nelle Attività a scelta, previa consegna di una relazione scritta di una lunghezza minima di ca. 8.000 battute, incentrata sull’analisi e critica della programmazione proposta nel corso degli incontri/spettacoli.  Le relazioni dovranno essere inviate al coordinatore DAMS, prof. Luca Aversano (laversano@yahoo.it), entro il 9 giugno 2017.

Modalità di iscrizione all’attività: invio mail al seguente indirizzo: elisacalliadiddio@gmail.com, indicando nell’oggetto “iscrizione al Laboratorio di programmazione teatrale e musicale".

Per il riconoscimento dell’idoneità è necessario aver preso parte ad almeno sette degli incontri/spettacoli previsti nel seguente calendario (le presenze saranno registrate in appositi fogli firma). L’accesso al teatro sarà eccezionalmente in forma gratuita.

1) Martedì 7 marzo – ore 21,00

Edipo – Il mito nella letteratura, nel teatro, nella musica, con Glauco Mauri e Roberto Sturno

2) Venerdì 10, sabato 11 marzo - ore 21,00

Two, di Jim Cartwright, con Angela Ciaburri e Davide Mancini, regia di Massimo Mesciulam

3) Venerdì 24, sabato 25 marzo - ore 21,00

Enoch Arden, melologo di Richard Strauss, con Vanessa Gravina e Tiziana Cosentino

4) Mercoledì 5 aprile, ore 21,00 – incontro con il regista dopo lo spettacolo

Aprile in danza - Je(u), con Mikael Marklund, regia di Laurent Chétouane

5) Da mercoledì 19 a sabato 22 aprile – ore 21,00

Domenica 23 aprile – ore 18,00

Il Divorzio di Vittorio Alfieri, regia di Beppe Navello

6) Venerdì 28, sabato 29 aprile - ore 21,00

Domenica 30 aprile - ore 18,00

Aspettando Godot, di Samuel Beckett, regia di Maurizio Scaparro

7) Venerdì 5 maggio – ore 21,00

Maria Callas, la voce e il teatro, a cura di Luca Aversano e Jacopo Pellegrini

8) Sabato 6 maggio – ore 21,00

Et manchi pietà – Artemisia, compagnia Anagoor, Fondazione Arcadia

 

Per ulteriori dettagli sugli incontri previsti, consultare il sito: www.palladium.uniroma3.it


PUBBLICAZIONE BANDO ERASMUS E MOBILITA' 2017/18

è stato pubblicato il nuovo bando Erasmus+ a.a. 2017/2018 mobilità per studio.

Le candidature dovranno essere presentate esclusivamente tramite procedura on-line entro le ore 14.00 del 15 marzo 2017.

Il modulo di candidatura è disponibile al seguente link: http://europa.uniroma3.it/domandaerasmus


CONCORSO MOVIN'UP 2016

La partnership fra il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo GAI Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani supporta la circuitazione degli artisti italiani emergenti nel mondo, attraverso il concorso Movin'up. L'iniziativa, realizzata attraverso lo stanziamento di un fondo annuale, permette agli artisti di richiedere un contributo a parziale copertura delle spese di viaggio e/o di soggiorno e/o di produzione nella città straniera ospitante.

Tipologia di attività ammesse
La domanda di partecipazione può riguardare attività di formazione, attività di rappresentazione e promozione del lavoro, attività di produzione e/o co‐produzione. I settori artistici ammessi sono: arti visive, architettura, design, grafica, musica, cinema, video, teatro, danza, performance, scrittura.

Premi
Saranno rimborsate le spese che saranno ritenute congrue e direttamente attinenti alla realizzazione del progetto presentato (con esclusione dei costi di equipaggiamento tecnico, beni durevoli o similari). Potranno essere pertanto rimborsate solo le spese vive relative ai costi di progetto e riferite ai candidati che hanno presentato domanda come da modulistica richiesta. 

Scadenza: ore 12.00 del 1 marzo 2017

Info: http://www.giovaniartisti.it

 

PREMI “GIULIO CESARE CASTELLO”

PER TESI DI LAUREA E DI DOTTORATO

 La Fondazione “Bice, Oscar e Giulio Cesare Castello” viene istituita nel 2009  presso il Dipartimento della Comunicazione Letteraria e dello Spettacolo dell’Università degli Studi Roma Tre. Il suo obiettivo è promuovere e valorizzare le ricerche dei giovani studiosi sul cinema, sullo spettacolo e sui media.

Il consiglio direttivo della Fondazione è attualmente composto dal prof. Mario Panizza, Rettore dell’Università degli Studi Roma Tre, dal dott. Pasquale Basilicata, Direttore generale dell’Università degli Studi Roma Tre, dai prof. Stefania Parigi, Veronica Pravadelli e Vito Zagarrio, che insegnano nella stessa Università e afferiscono al Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo (in cui è confluito il precedente Dipartimento della Comunicazione Letteraria e dello Spettacolo).

Nel 2016 la Fondazione ha deciso di bandire la prima edizione del Premio “Giulio Cesare Castello” per  tesi di laurea magistrali e per tesi di dottorato.

Per info clicca qui

Scadenza: 28 febbraio 2017


AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA- SPETTACOLO DECAMERON: CANZONI E STORIE

BIGLIETTI RIDOTTI PER STUDENTI DAMS

 

Venerdì 2 dicembre 2016, nell'Auditorium Parco della Musica, si terrà lo spettacolo "Decameron: canzoni e storie".

Le informazioni sullo spettacolo sono reperibili sulla relativa pagina Facebook e ai seguenti link:

http://www.auditorium.com/eventi/ricerca?input=riondino

https://youtu.be/TKLZyF-5wOI

https://youtu.be/WZyWlbv86VY

 

Gli studenti  interessati possono avere una riduzione sui biglietti a 10 euro (anziché 15), prenotandoli al seguente indirizzo e-mail: helikonia@tiscali.it, indicando nome e numero di biglietti, aggiungendo "Studenti/prof. Fiorilla". 

Guarda la locandina

 


 

BANDO ASSEGNI DI TUTORATO a.a. 2016-2017

E' stato pubblicato sul sito della Scuola ( http://umanistici.lms.uniroma3.it/rm3lfl/bandicoll ) il nuovo Bando per Assegni di Tutorato (a.a. 2016/17). Il Bando è aperto ai soli studenti iscritti alle lauree magistrali e ai corsi di dottorato ( è tutto esplicitato nel Bando).

Le domande si potranno presentare a mano in Presidenza con questi orari: dal lunedì al venerdì (10-12) fino  al 28 ottobre 2016 (entro le ore dodici).


AVVISO TIROCINIO (6 CFU)

Teatro PALLADIUM-Biblioteca delle Arti, sez. Spettacolo

Per l’a.a. 2016-2017 il Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo, in collaborazione con il Sistema Bibliotecario di Ateneo - Biblioteca delle Arti, sezione Spettacolo Lino Miccichè, attiva un tirocinio curriculare della durata di 150 ore (equivalenti a 6 CFU) riguardante le attività del Teatro Palladium. In particolare, lo stage concerne una serie di aspetti teorico-critici e tecnico-pratici connessi all’organizzazione e allo svolgimento degli spettacoli, con specifico riferimento alla documentazione degli eventi teatrali, musicali e cinematografici (foto, registrazioni audio e video, recensioni, articoli, locandine, programmi ecc.), alle modalità di assistenza in sala, nonché alla preparazione, redazione e diffusione dei materiali di presentazione al pubblico (in forma cartacea e digitale), anche in rapporto con l’emittente web di Ateneo RomaTreRadio, che trasmetterà in streaming e in podcast, con prevista estensione video, gli episodi più significativi della programmazione e dell’attività del teatro.

Il tirocinio è aperto agli studenti di tutti i corsi di laurea del Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo, che potranno regolarmente inserirlo nelle attività a scelta dello studente. Studenti di altri dipartimenti possono chiedere di partecipare, in subordine alla disponibilità dei posti e previa autorizzazione dei rispettivi corsi di laurea, che dovranno deliberare anche in merito all’eventuale riconoscimento dei crediti. 

I candidati dovranno inviare, entro il 30 ottobre 2016, una richiesta corredata di un curriculum in cui saranno indicati: nome, cognome, matricola, recapito e-mail, numero telefonico, elenco e votazione degli esami sostenuti, eventuali esperienze e competenze affini nel campo del tirocinio, conoscenza delle lingue.

Le domande, che recheranno in oggetto “tirocinio Teatro Palladium”, dovranno essere inviate al direttore della Biblioteca delle Arti, dott.ssa Silvia Ruffini (silvia.ruffini@uniroma3.it), e al prof. Luca Aversano (luca.aversano@uniroma3.it), docente coordinatore del tirocinio.

L’ammissione al tirocinio sarà subordinata all’esame del curriculum e a un eventuale colloquio motivazionale. Potranno essere ammessi non più di 10 studenti.


 

BANDO VisualFestUniversity 2016

VisualFest University è un contest originale dedicato agli studenti di ogni livello (corsi di laurea triennale, magistrale, Master e dottorandi) dell’Università degli Studi Roma Tre.

Gli studenti possono partecipare realizzando un cortometraggio (di max. 20 minuti) su un tema libero che denoti uno sguardo culturalmente e scientificamente orientato secondo i profili individuali di studio e gli interessi personali.

 

Leggi il bando

SCADENZA: 31 ottobre 2016


 

BANDO ERASMUS+STUDENT TRAINEESHIP a.a. 2016-2017

 

E' stato pubblicato il bando Erasmus+Student Traineeship a.a. 2016-2017 attraverso il quale vengono erogate 28 borse per tirocini della durata di 4 mesi da svolgere presso imprese europee. Possono candidarsi gli studenti iscritti a Roma Tre nell'a.a. 16-17 o laureandi in una sessione dell'a.a. 2015-2016.

 

Per info: http://europa.uniroma3.it/relint_nuovo/sito_2005/view.asp?id=326

Scadenza candidature: ore 12 del 3 novembre 2016


III EDIZIONE PREMIO TEATRO E DISABILITA'

 

AVI Onlus – Agenzia per la Vita Indipendente – e l’Associazione ECAD – Ebraismo Cultura Arte Drammaturgia, presentano la III Edizione del Premio Drammaturgia Teatro e Disabilità dove invitano autori-scrittori, professionisti e non, con o senza disabilità, a immaginare o descrivere la vita delle persone con disabilità e restituire in forma di testo teatrale la loro narrazione per conoscere la percezione della disabilità nel nostro tempo.

Il Premio nasce nel 2011 durante le celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia, in relazione ideale con uno dei suoi massimi artefici, Giuseppe Garibaldi, eroe dei due mondi, che trascorse alcuni anni della sua vita su una sedia a rotelle escogitando stratagemmi d’ogni genere per continuare a vivere ancor più da eroe in un’epoca, in cui ancor più di oggi disabilità voleva dire rinuncia e dipendenza.

In accordo con la Convenzione Internazionale sui Diritti delle Persone con Disabilità, il premio Teatro e Disabilità ha come obiettivo di dare voce all'anima delle molteplici disabilità attraverso il teatro. Il Teatro è stato scelto perché più di altre forme di arte comunica, senza filtri, attraverso la fisicità emozioni vissute anche dalle persone con disabilità.

Il Teatro, sebbene arte della finzione, non nasconde sulla scena né la mente né il corpo.

Scarica la brochure


 

Artist-in-Residence-Programm 2017 des BKA in Kooperation mit Kulturkontakt

 

residenze artistiche in Austria bandite dalla Cancelleria Federale Austriaca, in cooperazione con KulturKontakt Austria per l’anno 2017. Il bando si rivolge ad artisti non residenti in Austria, che abbiano già concluso i propri studi e non abbiano superato il quarantesimo anno di età.

 

Si prega di voler desumere tutte le informazioni sul bando di concorso dai documenti in allegato (in tedesco e in inglese) o dal sito http://www.kunstkultur.bka.gv.at/site/8081/default.aspx 

Il termine ultimo per partecipare al bando è il 15.10.2016.
Per domande e ulteriori informazioni, si prega di contattare Charlotte Sucher
charlotte.sucher@bka.gv.at +43 (0)1 53115-206860.


 

PROYECTA 2016

 

L'Università CEU Cardenal Herrera organizza PROYECTA, un Concorso Universitario di Creazione Audiovisiva. Per maggiori informazioni clicca qui

 


 


____________________________________________________________________

 UFFICIO STAGE E TIROCINI ROMA TRE