salta al contenuto della pagina

Università degli Studi Roma Tre Sito Web

Siete in:home > strutture > Biblioteca di area di scienze economiche > servizi

servizi

distribuzione e consultazione
prestito
prestito interbibliotecario e document delivery
prestito interbibliotecario metropolitano - PIM
collaborazione con altre biblioteche
informazioni e ricerche bibliografiche
servizi multimediali
link suggeriti dalla biblioteca

prestito

Orari del servizio:
Prestito: lunedì-venerdì 9.00-18.30
Restituzione: lunedì-venerdì 9.00-18.30
Restituzione in Box: lunedì-venerdì 7.45-9.00 e 18.30-19.30; sabato 7.45-14.00 (e, inoltre, nel mese di agosto, durante le vacanze di Natale e in tutti i giorni in cui la Biblioteca è chiusa ma la Facoltà è aperta)
Prenotazione e rinnovo online

Regolamento

Studenti Roma Tre: fino a 3 libri, rinnovabile 1 volta
-Docenti e ricercatori Roma Tre: fino a 10 libri, rinnovabili 3 volte e fino a 50 libri acquistati sui propri fondi di ricerca per tutto il periodo della ricerca.
-Laureandi, dottorandi, assegnisti di ricerca, cultori della materia, collaboratori di Roma Tre: fino a 5 libri, rinnovabili 1 volta
-Studenti diversamente abili: fino a 10 libri, rinnovabili 4 volte
-Utenti esterni: fino a 3 libri, non rinnovabili
-Dipendenti Roma Tre, fino a 5 libri, rinnovabili 1 volta

Restituzione

I libri presi in prestito vanno restituiti entro l'orario di chiusura del giorno della scadenza. Non è necessario che sia tu a restituire il libro: puoi anche delegare un tuo amico (ma rimarrai comunque responsabile della restituzione).

La Biblioteca ti invierà delle email di cortesia che ti ricorderanno la prossimità della data di scadenza. Superata tale data, arriveranno delle email di sollecito alla restituzione.

Se ti accorgi che non ricevi queste email, contatta il personale della biblioteca.

 

Penalità

Se restituisci un libro in ritardo sarai escluso dal prestito per un periodo di giorni pari al ritardo accumulato.

In caso di smarrimento o danneggiamento, dovrai contattare la Biblioteca per concordare le modalità per risarcire il danno.


21/1/2015