salta al contenuto della pagina

Universitą degli Studi Roma Tre Sito Web

Siete in:home > strutture > Biblioteca Guillaume Apollinaire

chi siamo

 

Biblioteca "Guillaume Apollinaire"
del Centro di studi italo-francesi

Bibliothčque "Guillaume Apollinaire"
du Centre des études italo-franēaises

Indirizzo

Centro di studi italo-francesi
piazza di Campitelli, 3 - 00186 Roma
Tel.: 06.573344.01 - 06.573344.02 Fax: 06.573344.03
E-mail: biblioteca.apollinaire@uniroma3.it
Orario di apertura: lunedi-venerdi: 9,30-19,00

Personale

Paolo Breda (responsabile della biblioteca)
Andrea Di Giuseppe (personale bibliotecario)
Stefania Palumbo (collaboratore)

Mission (pdf)

La Biblioteca Guillaume Apollinaire dell'Universitą degli studi Roma Tre č una struttura di servizio che fa parte del Centro di studi italo-francesi.
Intende operare in modo coordinato alle altre biblioteche di Roma Tre, prendendo parte alle politiche bibliotecarie d'Ateneo e alla loro definizione.
La biblioteca ha finalitą di sussidio alle attivitą di ricerca e didattiche nel dominio della francesistica, sia nell'ambito dell'intera comunitą universitaria, con particolare riguardo alle attivitą del Centro studi italo-francesi, sia a livello nazionale.
I propri servizi sono diretti quindi anche a utenti non istituzionali.
Svolge un'attivitą di supporto alla ricerca bibliografica, anche a distanza, e al reperimento dei documenti. A tal fine aderisce a sistemi di cooperazione tra biblioteche, promuovendo il regime di reciprocitą gratuita dei servizi interbibliotecari.
Propone un orientamento alle metodologie della ricerca dell'informazione che consenta, agli utenti che lo desiderino, di operare in modo prevalentemente autonomo.
Acquisisce, organizza e conserva il patrimonio documentale, con particolare riguardo agli ambiti disciplinari della cultura, della storia, della letteratura, dell'arte, della filosofia francesi e di lingua francese, anche in rapporto con la cultura italiana. Garantisce l'accesso pił ampio e agevole possibile all'informazione e alla fruizione del proprio patrimonio documentale.
Si adopera per assicurare i servizi bibliotecari con continuitą, tempestivitą, regolaritą, efficienza.
E' naturalmente orientata all'adozione di metodologie innovative.
E' attenta alle proposte e ai suggerimenti riguardo ai propri servizi bibliotecari da parte degli utenti. Cura la trasparenza e la comunicazione.

(approvata dal Consiglio del Centro studi italo-francesi del 10 dicembre 2013)

Storia

La biblioteca del Centro di Studi italo-francesi č originariamente costituita come biblioteca dell'Ambasciata di Francia in Roma, con il nome di "Bibliothčque franēaise de Rome", con sede a Palazzo Farnese (1922). Nell'immediato secondo dopoguerra viene trasferita nel cinquecentesco Palazzo Capizucchi dove trova la sua sistemazione definitiva. Dagli anni Cinquanta ai nostri giorni l'accrescimento delle raccolte e lo sviluppo nell'ambito cittadino segue la storia del "Centre culturel franēais" di piazza Campitelli.
In seguito ad accordi con l'Ambasciata di Francia la biblioteca nel 1995 viene donata all' Universitą degli studi Roma Tre. L'atto č perfezionato nel giugno 1999.
La Biblioteca entra a far parte del Centro d'Ateneo di Studi italo-francesi. Dal 1999 la biblioteca prende il nome di 'Biblioteca Guillaume Apollinaire', in omaggio allo scrittore francese nato a Roma.


4/4/2014