Novità


Eventi

Saluto del CISUECO al termine del mandato del Prof. Antal Molnár a Roma.

Luglio 2016
Addio a tre grandi letterati

Parma, Lions Club
Sabato 11 giugno 2016 ore 19

in collaborazione con il CISUECO
Serata musicale- letteraria
"Il cielo d'Italia si rispecchiò nelle acque del Danubio"

Accademia d'Ungheria in Roma (via Giulia, 1)
Venerdì 20 maggio 2016 ore 20,30

in collaborazione con il CISUECO
Serata musicale- letteraria
"Il cielo d'Italia si rispecchiò nelle acque del Danubio"

Accademia d'Ungheria in Roma (via Giulia, 1)
Martedì 17 maggio 2016, ore 18.30

in collaborazione con il CISUECO
presentazione del libro di Francesco Guida L'altra metà dell'Europa (Dalla Grande guerra ai giorni nostri)
Intervengono:
Alberto BASCIANI (Università degli Studi Roma Tre)
Francesco CACCAMO (Università degli Studi G. D’Annunzio Chieti-Pescara)
Roberto RUSPANTI (Università degli Studi di Udine)

Università di Udine (13/04-3/05)
Università di Padova (4/05-19/05)
Università Roma TRE (23/05-3/06)

Mostra itinerante sui ponti di Budapest e sulla storia della città
PONTI, EPOCHE, BUDAPEST
organizzazione patrocinata e coordinata dal CISUECO
in collaborazione con la Fondazione Európai Utas
- Scarica il comunicato del CISUECO (file PDF) - Scarica il comunicato dell'Università di Udine (file PDF)

Università di Padova - primavera 2016
La Shoah e l'Europa Centro-Orientale

Oscar all'Ungheria

Accademia d'Ungheria in Roma (via Giulia, 1)
Venerdì 29 dicembre 2016, ore 20.30
In collaborazione con il CISUECO
Proiezione del film
L'OROLOGIO DI MONACO
con Giorgio Pressburger

Natale 2015-Capodanno 2016
Comunicato del Direttore
del CISUECO

Appello per la salvaguardia delle lingue e culture "minori"

Budapest 15 febbraio 2016
Palazzo Károlyi
Museo Letterario Petőfi
Károlyi utca 16.
Poesia e Musica magiara dedicata all'Italia(rècital-concerto)

Maggiori informazioni su www.pim.hu
Scarica il video (.avi - 1,8 gb)

Accademia d'Ungheria in Roma (via Giulia, 1)
Giovedì 12 novembre 2015, ore 18.30
Presentazione del libro di Andrea Zannini
"Storia minima d'Europa"

Università di Padova, 1 dicembre 2015, ore 17,00
Dipartimento di Studi Linguistici e letterari
"Speranza e mito. Imre Gyöngyössy"
(Proiezione del film e letture di testi)

Università di Roma TRE, 4 dicembre 2015, ore 11,00
Dipartimento di Lingue, letterature e culture straniere
"Speranza e mito. Imre Gyöngyössy"
(Proiezione del film e letture di testi)
Intervengono i due registi del film.

Università di Roma TRE, 10 dicembre 2015, ore 11,00
Dipartimento di Lingue, letterature e culture straniere
Proiezione del film "L'orologio di Monaco"
di Mauro Caputo, con Giorgio Pressburger

Perugia, 6 novembre 2015
Presentazione della biografia
su Imre Nagy

Università Roma TRE
6 novembre 2016
Parte il corso libero di lingua ungherese"

Napoli, 3 novembre 2015
Tavola rotonda
"Dietro le barriere. Uno sguardo sull'Europa dell'Est"
- Scarica il comunicato

Padova, 29-30 ottobre 2015
Convegno Internazionale
Letteratura ungherese, letterature ungheresi
- Scarica il programma (pdf)

Milano, 29 ottobre 2015
Conferenza
Nazionalismo e transnazionalismo nell'Ungheria post-bellica

Roma, 8 ottobre 2015
CISUECO-Accademia d'Ungheria
L'amiral Horthy

Roma TRE
Via Ostiense, 234 – Aula 18
19.10.2015, ore 17,00

Film: Imre Nagy,
l'uomo di Budapest

Università Roma TRE – Dipartimento di Lingue, autunno 2015
Sala Ignazio Ambrogio (Via del Valco di San Paolo, 19)
CORSO LIBERO DI LINGUA E CULTURA UNGHERESE
CALENDARIO DELLE ATTIVITÀ AUTUNNALI 2015
con il patrocinio di CISUECO e ACCADEMIA D'UNGHERIA

SEDI CISUECO
anno accademico 2015/16

Proiezioni del film L'OROLOGIO DI MONACO
col patrocinio del CISUECO
- Scarica la lettera (docx)

Milano, 14 ottobre 2015, Italia e Stati post-asburgici

Milano, 22 ottobre 2015, Il '56 ungherese. Momenti e figure

Università Roma TRE, primavera 2015: Mercoledì 13, 20 e 27 maggio 2015, ore 11:00-13,30
Università Roma TRE – Dipartimento di Lingue
Sala Ignazio Ambrogio (Via del Valco di San Paolo, 19)
Incontri con la cultura ungherese
(Conferenze e film)

Budapest 11-12 giugno 2015: Convegno italo-ungherese CISUECO-ACCADEMIA UNGHERESE DELLE SCIENZE - Elenco partecipanti (pdf)

Budapest 9 giugno 2015: Serata letteraria Il cielo d'Italia si rispecchiò nelle acque del Danubio

Venezia 22 maggio 2015: Rècital letterario-musicale I POETI UNGHERESI E L'ITALIA

Spoleto 21-22 maggio 2015: Convegno storico-economico

Padova-Venezia 5 maggio 2015: L'arancia ungherese: presentazione libro

Udine, febbraio-maggio 2015: L'UNGHERIA È VICINA - PROSPETTI SULL'UNGHERIA

Padova 2015: Conferenze di primavera

Udine 25 febbraio 2015: Imre Nagy, un ungherese comunista

Padova 15 gennaio 2015: Presentazione del volume di ROMANO PIETROSANTI "IMRE NAGY, UN UNGHERESE COMUNISTA"

Milano 27 novembre 2014 - 10 gennaio 2015: MOSTRA "I FOTOGRAFI DELLA GRANDE GUERRA" PRESSO LA GALLERIA DEL CENTRO CECO A MILANO (file doc)

Padova 16-17 gennaio 2014: Editoria e traduzione: focus sulle lingue di "minore diffusione" (file pdf)

Roma 6 dicembre 2013: Il Friuli incontra l'Ungheria (file pdf)

Bologna 9 dicembre 2013: Sándor Márai a Napoli – Il sapore amaro della libertà (file pdf)

Milano 18 novembre 2013: Nel segno del tricolore, italiani e ungheresi nel Risorgimento (link esterno)

Castelnuovo Berardenga (Siena) 23 novembre 2013: Fèlsina e l'Ungheria per Castelnuovo Berardenga - Programma (file pdf)

Udine 8 maggio 2013: L'Uáli di Diu di Miklós Hubay - Locandina (file pdf)

Bologna 9 maggio 2013: Nel segno del tricolore - Invito (file pdf)

Roma 30, 31 gennaio, 1 febbraio 2013: Storia, letteratura, cultura dei popoli del Regno d'Ungheria all'epoca della monarchia Austro-Ungarica (1867-1918) - Programma (file pdf)

Roma 7 dicembre 2012: Il cielo d'Italia di rispecchiò nelle acque del Danubio. Locandina (file pdf)

Milano 7-8 novembre 2012: I rapporti tra Italia e Ungheria dal Medioevo a oggi. Locandina (file pdf) - Programma (file pdf)

Padova 25-26 ottobre 2012: Giorgio Perlasca e Raoul Wallenberg: ricordando (programma, file pdf)

Venezia 23 ottobre 2012: La fine della Grande Ungheria. Fra rivoluzione e reazione (1918-1920) (file pdf)

Venezia 15 marzo 2012: Nel segno del Tricolore. Italiani e Ungheresi nel Risorgimento (file pdf)

Venezia: L'Alto Adriatico area ponte tra Venezia e l'Europa centro-orientale (file pdf)

Roma: Letterature del Danubio, Secondo incontro. (file pdf)

Budapest: mostra dedicata alla memoria di Oszkár Charmant von Donaufeld (file pdf)

Pubblicazioni

Giorgio Perlasca e Raoul Wallenberg: ricordando

Editoria e traduzione: focus sulle lingue di 'minore diffusione'

Storia, letteratura, cultura dei popoli del Regno d'Ungheria all'epoca della Monarchia austro-ungarica (1867-1918)

La fine della Grande Ungheria Fra rivoluzione e reazione

L'ùali di Diu, un percorso teatrale in Friuli



Presentazione

Cenni storici

              Le origini del Centro Interuniversitario di Studi Ungheresi e sull'Europa Centrale e Orientale (CISUECO) risalgono al 1985 quando presso l'Università “La Sapienza" di Roma fu costituito il Centro Interuniversitario di Studi Ungheresi in Italia (CISUI). L'obiettivo del centro era quello di promuovere e gestire iniziative scientifiche nel settore degli studi linguistici, letterari, e storici inerenti principalmente l'Ungheria ma anche più in generale l'Europa centrale e orientale. La convenzione per l'istituzione del centro entrò in vigore nell'anno accademico 1986/1987 ma solo nell'agosto del 1989 è stato completato l'atto convenzionale per la costituzione del centro. Per statuto il CISUI si “impegna a fornire servizi di documentazione e informazione e soprattutto a favorire e organizzare le ricerche attinenti la conoscenza dell'Ungheria e dell'Europa centro-orientale in Italia nella sfera di interessi delle varie discipline (storia, letteratura, filologia, arte, economia ecc.). Il 23 gennaio 1990 presso i locali dell'Accademia di Ungheria in Roma (Palazzo Falconieri) si è tenuta la prima Assemblea generale del CISUI nonché il suo primo Consiglio scientifico. Primo direttore del CISUI fu nominato il professor Giovanni Battista Pellegrini dell'Università di Padova. Lo statuto del centro è stato pubblicato integralmente nel numero 5, 1990 della Rivista di Studi Ungheresi (RSU). Le università inizialmente afferenti sono: Bologna, Firenze, Istituto Universitario Orientale di Napoli, Padova, Pavia, Roma La Sapienza, Torino, Udine, Venezia. Ad esse si aggiungeranno le seguenti università: L'Aquila, Lecce, Università della Tuscia (Viterbo) e Università Roma TRE.
              Tra le numerose iniziative promosse nel corso degli anni vale la pena sottolineare almeno il progetto scientifico “Il ruolo dell'Ungheria nell'Europa centrale: isola o ponte?" che ha prodotto diverse attività seminariali e la pubblicazione di due volumi collettanei “Ungheria – isola o ponte?" e “Italia e Ungheria – 1920-1960". Vanno altresì ricordati la serie degli incontri scientifici bilaterali dedicati ai rapporti italo-ungheresi. Organizzati con una certa regolarità lungo gli anni Novanta. Nel dicembre del 2000 anche in considerazione dei cambiamenti politico, economici e sociali che continuano a interessare tutta l'Europa centrale e orientale e in vista del programmato ampliamento verso Est dell'Unione Europea i responsabili del centro hanno deciso di rendere visibile anche con il cambiamento del nome del Centro i loro costanti interessi nei confronti dei popoli e delle culture adiacenti a quella ungherese da qui dunque la nascita del Centro Interuniversitario di Studi Ungheresi e sull'Europa Centro-Orientale (CISUECO).
              Una nuova fase nella vita scientifica del centro si apre con il 2008 quando con l'elezione a direttore del prof. Francesco Guida la sede amministrativa del CISUI viene trasferita presso il Dipartimento di Studi Internazionali dell'Università Roma TRE. Una delle priorità della nuova dirigenza è stata quella di rilanciare l'azione scientifica del Centro coinvolgendo in maniera più attiva in primo luogo le cattedre di magiaristica presenti nelle università italiane e per quanto possibile le istituzioni culturali magiare operanti in Italia in primis l'Accademia di Ungheria in Roma.
              Dal 2008 al 2014 il Centro, che nel frattempo ha visto l'avvicendarsi di alcune sedi universitarie (attualmente ne fanno parte dieci Università: Torino, Milano, Udine, Venezia Ca' Foscari, Padova, Bologna, Firenze, Università Roma TRE, Napoli L'Orientale e recentemente Perugia), svolge, ormai con la nuova denominazione di CISUECO, un'intensissima attività di ricerca, con l'organizzazione di convegni e manifestazioni culturali e la realizzazione di diverse pubblicazioni scientifiche. Si segnala, fra le tante attività, l'importante convegno sul tema “Storia, letteratura, cultura dei popoli del regno d'Ungheria all'epoca della Monarchia austro-ungarica (1867-1918)".
              Nel 2014 il CISUECO ha firmato un importante “Protocollo d'intesa per una collaborazione scientifica" con l'Istituto di Filosofia del Centro ricerche di Scienze umanistiche dell'Accademia ungherese delle Scienze (MTA Bölcsészettudományi Kutatóközpont Filozófiai Intézet, in sigla MTA BTK FI) di Budapest al fine di promuovere e sostenere ricerche e iniziative culturali e scientifiche nel campo degli studi di lingua, letteratura, storia e civiltà (intesa nel suo significato più ampio e pluridisciplinare) ungheresi e italiane, favorire lo scambio di informazioni e di materiale scientifico nel campo delle ricerche e degli studi italo-magiari, stimolare le iniziative di divulgazione scientifica e collaborazione interdisciplinare a livello internazionale, nell'ottica primaria dello scambio culturale italo-ungherese, e organizzare con cadenza biennale alternativamente in Ungheria e in Italia convegni scientifici di interesse italo-ungherese. Il primo di tali convegni avrà luogo a Budapest l'11 e il 12 giugno 2015. Il successivo convegno si svolgerà in Italia nel 2017.
              Infine, nella seduta del 22 settembre 2014 il Consiglio Scientifico ha eletto nuovo direttore del CISUECO il prof. Roberto Ruspanti dell'Università di Udine, il quale ha nominato vice-direttore il prof. Francesco Guida, secondo la consolidata prassi che vuole l'alternanza di uno studioso di magiaristica e di uno storico nei due ruoli, a garanzia dello spirito e delle ragioni per cui il Centro è nato.

       Elenco dei direttori

       1990 - 1993 Giovanni Battista Pellegrini
       1993 - 1996 Antonello Biagini
       1996 - 1999 Antonello Biagini
       1999 - 2003 Antonello Biagini (proroga)
       2003 - 2006 Peter Sárközy
       2006 - 2007 Antonello Biagini (reggente)
       2008 - 2011 Francesco Guida
       2011 - 2014 Francesco Guida
       2014 -      Roberto Ruspanti